• Serie B
  • Perugia, Bisoli: ''Prendiamoci tre punti contro l'Ascoli e poi ci divertiremo...''

Perugia, Bisoli: ''Prendiamoci tre punti contro l'Ascoli e poi ci divertiremo...''

di Redazione Picenotime

venerdì 01 aprile 2016

Pierpaolo Bisoli ha presentato questa mattina allo stadio "Curi" la sfida tra Perugia e Ascoli Picchio in programma domani pomeriggio nell'impianto umbro per la 34esima giornata del campionato di Serie B.

"Siamo in 18 - ha detto il tecnico biancorosso, come riporta il sito Umbriatv.com -. Recuperiamo Milos poi Bianchi e Ardemagni che rispettivamente con due e un allenamento solo alle spalle ci daranno comunque una mano, ma non ho convocato Guberti e Rossi. Ai ragazzi comunque ho detto di stare tranquilli perché siamo in un buon momento nonostante la perenne emergenza, stavolta in difesa, e abbiamo fatto qualcosa anche per migliorare il nostro fraseggio. Se un pareggio non precluderebbe la rincorsa ai playoff ma per noi è fondamentale vincere domani e faremo di tutto per riuscirci. Contro l'Ascoli sarà durissima ma come in Abruzzo sono certo che il Perugia sfodererà una grande prestazione. Ora che siamo salvi vogliamo cullare un grande sogno e con l'aiuto dei nostri tifosi ma dovremo stare molto attenti ai marchigiani, che giocheranno di rimessa per metterci in difficoltà e al di là della classifica hanno un'ottima rosa che si è poi ritrovata impelagata nella zona calda e non ne riesce ad uscire mentre noi siamo stati bravi a farlo. Dovremo essere cattivi sotto porta per sfruttare le occasioni e non lasciare campo aperto a Cacia. Abbiamo provato diverse soluzioni, una delle quali senza attaccanti esterni anche perché non ne abbiamo più - ha aggiunto Bisoli -. Prcic? In Nazionale non ha giocato l'ultima partita ed è stato tre giorni fermo e questo secondo me non è un bene. Domani mi dovrà far vedere che questa prestigiosa chiamata non gli ha fatto perdere lucidità e la capacità di giocare semplice, di giocare per il Grifo insomma. Zapata? È cresciuto molto dopo le difficoltà tipiche di in giovane al primo vero campionato professionistico. Fabinho? Sabato scorso è staro un eroe a giocare un tempo intero, ma ancora poca autonomia nelle gambe perché si allena in gruppo solo dal giovedì. Monaco? Nel finale a Lanciano ha assaggiato la Serie B ma è ancora presto per farlo debuttare da titolare in una gara tanto delicata, anche perché in difesa a differenza di altri reparti ogni errore puo' essere fatale. Prendiamoci questi tre punti e se poi la fortuna ci darà una mano e recuperemo qualcuno degli otto giocatori che ancora nell'allenamento di oggi erano fuori, ci divertiremo...".

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI BISOLI PRE PERUGIA-ASCOLI


Pierpaolo Bisoli

Pierpaolo Bisoli

© Riproduzione riservata

Commenti

sarò sempre del settembre
venerdì 01 aprile 2016

Te farei pija' n'atra cosa o Bisoli.....


asnkvola
sabato 02 aprile 2016

Becca si do pere e mo divertiti!!!