• Serie B
  • Spezia, Italiano ha nel mirino Cremonese e Ascoli: “Sfruttiamo recupero per poi allungare nella gara dopo”

Spezia, Italiano ha nel mirino Cremonese e Ascoli: “Sfruttiamo recupero per poi allungare nella gara dopo”

di Redazione Picenotime

lunedì 10 febbraio 2020

L'allenatore dello Spezia Vincenzo Italiano punta l'attenzione sul recupero contro la Cremonese, in programma domani sera alle ore 21 allo stadio "Picco" dopo il rinvio per l'allerta meteo dello scorso 20 Dicembre. Le Aquile sono reduci da 10 utili consecutivi e puntano ad arrivare al secondo posto in classifica in vista del successivo impegno, sempre tra le mura amiche, contro l'Ascoli in programma Sabato 15 Febbraio alle ore 18. Ecco le dichiarazioni odierne di mister Italiano riportate da Speziacalcionews.it. 

Si ricomincia proprio dalla prestazione del Curi.

“E’ stata una delle nostra prestazioni migliori, ultimamente ci esprimiamo ad ottimi livelli, vincere a Perugia è un motivo in più per credere a ciò che facciamo, inoltre i risultati ti aiutano a lavorare meglio anche in settimana. Dobbiamo cercare di alimentare questo entusiasmo in maniera positiva“.

Ora però inizia a farsi interessante anche la classifica.

“Noi dobbiamo guardare a migliorare ancora noi stessi, soprattutto per ciò che riguarda la prestazione, perché possiamo fare meglio di così, siamo giovani e ci dobbiamo concentrare su questo aspetto fondamentale“.

Sensazioni dopo l’avvio brutto?

“L’avvio brutto di stagione non ce lo dobbiamo dimenticare, perché non è passato molto tempo dalle difficoltà. L’obiettivo era allontranarsi dalla zona calda della classifica e siamo riusciti ad ottenerlo, ma da qui alla fine non dovremo mai abbassare la guardia, cercando di continuare ancora su questa linea“.

Domani il recupero con la Cremonese.

“La Cremonese è una squadra con valori importanti, attraversa un periodo non positivo, ma ha elementi che possono tirar fuori giocate di livello. E’ una di quelle squadre che possono venire fuori da un momento all’altro. Noi dovremo preparare la gara al meglio, anche se abbiamo poco tempo per farlo, sappiamo che è una gara importante e se dovessimo sfruttarla al meglio ci consentirebbe poi di allungare nella successiva gara con l’Ascoli sempre al Picco“.

Non ci saranno diversi elementi, che Spezia proporrai?

“Dovrò cercare di mettere in campo chi sta bene e può garantire una prestazione al top, ci saranno cambi, anche perché ci sono tre gare in una settimana e poi abbiamo qualche assenza. Dobbiamo valutare bene chi ha recuperato dalla gara scorsa, ma sono convinto che chiunque scenderà in campo darà il massimo, perché c’è l’entusiasmo giusto per farlo“.

Temi le vertigini dell’alta classifica?

“Temo i cali di tensione, ma penso che questo gruppo sia maturato, nel periodo difficile abbiamo sofferto tutti ed è stata una lezione che non dimenticheremo facilmente. Quindi sono convinto che i ragazzi vogliano dimostrare sempre di più, anche se già ci stiamo togliendo delle belle soddisfazioni. Il nostro obiettivo, lo ripeto, deve essere quello di crescere durante la settimana per cercare di fare prestazioni al top, senza guardare ad altro“.

Il tifo in città si sta scaldando.

“Mi auguro che l’entusiasmo che si sta creando duri ancora per tanto tempo. Ho sempre detto che per noi il Picco deve essere determinante e sono contento che adesso in città si parli sempre più di noi. In queste partite casalinghe dobbiamo fare il massimo per non deluderli".

CLICCA QUI PER INDISPONIBILI ED INFORTUNATI DELLO SPEZIA


Vincenzo Italiano

Vincenzo Italiano

© Riproduzione riservata

Commenti