• Serie B
  • Frosinone-Brescia 2-2, Moreo in extremis evita la prima sconfitta ad Inzaghi

Frosinone-Brescia 2-2, Moreo in extremis evita la prima sconfitta ad Inzaghi

di Redazione Picenotime

lunedì 20 settembre 2021

Pari, gol e spettacolo allo "Stirpe" tra Frosinone e Brescia nell’anticipo della quinta giornata del campionato di Serie B. Prima frazione di gioco ricca di emozioni, con gli ospiti che al 12' passano in vantaggio con Bertagnoli, abile a sfruttare da pochi passi un cross dalla destra di Leris. Passa solo un minuto e Rohden si divora il pari di testa. La pressione dei padroni di casa è costante e Boloca spreca un’altra grande occasione. Al 33' Zampano trova un gol fantastico con una conclusione al volo dalla distanza, ma il direttore di gara annulla la marcatura dopo un richiamo del Var per una netta posizione di fuorigioco di Gatti che partecipa all’azione lasciando passare il pallone. Ma è lo stesso Zampano pochi minuti più tardi a realizzare il pareggio depositando in rete un suggerimento di Canotto dopo una pregevole azione corale. La squadra di Grosso continua a spingere ed al 43' Canotto ribatte in rete dopo una doppia miracolosa respinta di Joronen, portando in vantaggio i suoi. La ripresa vede il Brescia gestire il pallino del gioco, con il Frosinone sempre pericoloso con veloci ripartenze. Al 31' è Bajic, entrato da poco, a fallire una grande occasione calciando di poco a lato. Nel finale, su un cross dalla sinistra di Pajac, Ravaglia sbaglia l’uscita permettendo a Moreo di realizzare il pareggio. Le Rondinelle salgono così ad 11 punti in classifica in vista della prossima gara al "Del Duca" di Ascoli, il Frosinone si porta invece a quota 8. 

TABELLINO

FROSINONE-BRESCIA 2-2

FROSINONE (4-3-3): Ravaglia; Zampano, Gatti, Szyminski, Cotali; Boloca (41'st Gori), Ricci, Rohden (11'st Tribuzzi); Garritano (28'st Lulic), Ciano (28'st Charpentier), Canotto (11'st Cicerelli). A disposizione: De Lucia, Minelli, Novakovich, Zerbin, Kremenovic, Manzari, Casasola. Allenatore: Grosso

BRESCIA (4-3-3): Joronen; Mateju, Cistana, Mangraviti (1'st Chancellor), Pajac; Bisoli (1'st Jagiello), Bertagnoli (27'st Bajic), Van de Looi; Leris (18'st Tramoni), Palacio (37'st Ndoj), Moreo. A disposizione: Perilli, Linner, Karacic, Huard, Labojko, Cavion, Papetti. Allenatore: Inzaghi

Arbitro: Dionisi de L'Aquila

Var: Prontera di Bologna 

Reti: 12'pt Bertagnoli, 38'pt Zampano, 43'pt Canotto, 45'st Moreo

Ammoniti: 35'pt Canotto, 25'st Zampano, 31'st Charpentier, 37'st Cotali, 38'st Chancellor

Spettatori totali 6213 (di cui ospiti 2) per un incasso totale di 54.253 euro

CLICCA QUI PER VIDEO INTERVISTE POST GARA A GROSSO E INZAGHI

SERIE B 5° TURNO: FROSINONE-BRESCIA 2-2, BENEVENTO-CITTADELLA, ALESSANDRIA-ASCOLI, CROTONE-LECCE, PISA-MONZA, COSENZA-COMO, SPAL-VICENZA, PORDENONE-REGGINA, TERNANA-PARMA, CREMONESE-PERUGIA

CLASSIFICA SERIE B

12 PISA

11 BRESCIA

9 ASCOLI

9 CITTADELLA

9 CREMONESE

9 FROSINONE

8 REGGINA

7 PARMA

7 BENEVENTO

6 MONZA

5 PERUGIA

5 LECCE

4 SPAL

4 COSENZA

3 CROTONE

2 COMO

1 TERNANA

0 ALESSANDRIA

0 PORDENONE

0 VICENZA

PROSSIMO TURNO: MONZA-PORDENONE, COMO-BENEVENTO, ASCOLI-BRESCIA, CITTADELLA-LECCE, REGGINA-FROSINONE, COSENZA-CROTONE, PERUGIA-ALESSANDRIA, PARMA-PISA, VICENZA-CREMONESE, TERNANA-SPAL


Foto La Presse - Legab.it

Foto La Presse - Legab.it

© Riproduzione riservata

Commenti