• Serie B
  • Venezia, Zanetti: “Sono contento, ad Ascoli non ebbi modo di lavorare con così tanti giocatori fin dall'inizio”

Venezia, Zanetti: “Sono contento, ad Ascoli non ebbi modo di lavorare con così tanti giocatori fin dall'inizio”

di Redazione Picenotime

sabato 29 agosto 2020

Il nuovo allenatore del Venezia Paolo Zanetti ha parlato della stagione alle porte e di calciomercato nel corso di un'intervista rilasciata a Trivenetogoal.it da San Vito di Cadore, sede del ritiro estivo della squadra arancioneroverde.

"Sono contento perché la società mi ha messo a disposizione un organico in larga parte completo. Faremo sicuramente qualcosa davanti e sugli esterni bassi, ma l’anno scorso ad Ascoli non avevo avuto la possibilità di lavorare con così tanti giocatori sin dall’inizio - ha dichiarato Zanetti -. Il centravanti? Una prima punta arriverà, stiamo valutando una serie di nomi. Mazzocchi lo conosco bene, ma è già della Reggiana. I nuovi? Abbiamo preso giocatori che ci possano permettere di cambiare modulo, di fare anche il 4-2-3-1 a seconda di dove vogliamo far giocare Aramu. Johnsen e Bjarkason sono due esterni alti, con Di Mariano abbiamo la possibilità anche di cambiare modulo. Crnigoj è una mezzala con caratteristiche diverse rispetto ai giocatori che abbiamo in rosa. Il suo problema è che è praticamente fermo da un anno per problemi contrattuali. Svoboda è un centrale difensivo con qualità fisiche importanti, mentre Taugourdeau non ha bisogno di presentazioni. È un regista a tutti gli effetti, che ha dimostrato l’anno scorso a Trapani tutto il suo valore”.


Foto da Veneziafc.it

Foto da Veneziafc.it

© Riproduzione riservata

Commenti

Michele
sabato 29 agosto 2020

Zanetti....... Che tristezza....... Guarda avanti..... Anche noi non abbiamo visto quello che si diceva di te....... Penso che ormai vai avanti.... Ogni esperienza sia positiva che negativa forma e insegna....... Quindi spero per te che hai preso il meglio degli sbagli fatti........ Sia da te che dalla società.


vaipicchio
sabato 29 agosto 2020

E basta col cercare scuse, la verità è che sei scarso, nn sei tu quello che dice che ha voluto Petrucci ad Ascoli e che è un "fenomeno"? E ringrazia l' Ascoli che ti ha dato la possibilità di allenare in serie B, Un allenatore che gioca senza centrocampo lasciando l' intera partita in mano agli avversari!!! X fortuna che nn sei tornato altrimenti era serie C


ASCOLI NEL CUORE
sabato 29 agosto 2020

Ancora a giustificarti del tuo NON gioco espresso ad Ascoli? Fai prima ad ammettere che sei scarso e senza idee


In totale ci sono 12 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.