01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Serie B
  • Benevento-Reggina 4-0, Aglietti: “Giornata no. Non dobbiamo piangerci addosso ma reagire con l'Ascoli”

Benevento-Reggina 4-0, Aglietti: “Giornata no. Non dobbiamo piangerci addosso ma reagire con l'Ascoli”

di Redazione Picenotime

sabato 27 novembre 2021

Al termine del match perso 4-0 dalla Reggina contro il Benevento allo stadio "Vigorito" nella quattordicesima giornata del campionato di Serie B hanno parlato in sala stampa i due allenatori Alfredo Aglietti e Fabio Caserta ed il capitano amaranto Lorenzo Crisetig. I calabresi sfideranno l'Ascoli al "Granillo" nella gara in programma Martedì 30 Dicembre alle ore 20:30.

AGLIETTI: "Abbiamo approcciato male la partita, il Benevento è partito forte ma ci abbiamo messo del nostro. Potevamo fare una partita diversa da quella contro la Cremonese, i ragazzi sono dispiaciuti per questa prova. Il Benevento ha dimostrato il suo valore, ma non siamo stati capaci di controbattere. Non siamo stati capaci di rispondere al loro approccio, non abbiamo neanche avuto tempo per provare a metterli in difficoltà. Dopo il 2-0 volevamo riaprire la gara e magari potevamo creare difficoltà, ma non ci siamo riusciti. Eravamo in una giornata no, bisogna avere la capacita di fare mea culpa e di resettare tutto. Non dobbiamo piangerci addosso, ma dobbiamo reagire in vista della prossima gara con l'Ascoli. Abbiamo una squadra che a livello fisico non ha grandi strappi, salvo qualche calciatore. Se non riusciamo ad essere corti e compatti andiamo in difficoltà. Non è semplicemente una questione di età media. Nella ripresa, nonostante gli ingressi, non siamo riusciti a svoltare. Dobbiamo analizzare le cose che non sono andate e capire cosa cambiare. Rimostranze dei tifosi? Dobbiamo prenderci i fischi quando è giusto, molti dei nostri supporters sacrificano tempo per la squadra".

CRISETIG: "La nostra prestazione non è stata adeguata alle partite precedenti, dobbiamo ritrovare continuità senza guardare risultati e classifica. Siamo i primi a capire la reazione dei tifosi, sappiamo i tanti sacrifici che fanno, dobbiamo renderli felici come prima. Come si esce da queste situazioni? Senza fare drammi ma tenendo testa e lavorando duramente, come è stato lo scorso anno. C’è la fortuna di giocare subito martedì, dovremo tirare fuori tutto ciò che abbiamo. Continueremo a seguire il mister, faremo ciò che ci chiede. Sappiamo che ogni partita è una finale, la verità infatti è che il campionato è molto difficile, non dobbiamo farci prendere dalla foga”.

TABELLINO

BENEVENTO-REGGINA 4-0

BENEVENTO (4-2-3-1): Paleari; Letizia, Vogliacco, Barba, Elia (60' Brignola); Acampora (77' Talia), Viviani; Insigne (77' Moncini), Ionita (60' Tello), Improta; Lapadula (77' Di Serio). A disposizione: Muraca, Manfredini, Caló, Vokic, Sau, Masciangelo, Pastina. Allenatore: Caserta

REGGINA (4-4-2): Turati; Adjapong (58' Lakicevic), Cionek, Stavropoulos, Di Chiara; Ricci (46' Cortinovis), Bianchi (58' Hetemaj), Crisetig, Bellomo; Montalto, Galabinov (46' Denis). A disposizione: Micai, Amione, Liotti, Loiacono, Regini, Laribi, Rivas, Tumminello. Allenatore: Aglietti

Arbitro: Fourneau di Roma 1

Var: Marini di Roma 1

Reti:11' Viviani, 24' Lapadula, 57' Ionita, 69' Tello

Ammoniti: Bellomo (R), Bianchi (R), Elia (B)

Angoli: 10-6



Alfredo Aglietti

Alfredo Aglietti

© Riproduzione riservata

Commenti