01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Eventi e Cultura
  • San Benedetto, tante risate e comicità ad Harena d'Autore con il simpatico duo Le Coliche

San Benedetto, tante risate e comicità ad Harena d'Autore con il simpatico duo Le Coliche

di Redazione Picenotime

domenica 20 giugno 2021

Satira, sketch e tante risate hanno caratterizzato il secondo atteso appuntamento del 'salotto culturale' di Hārena d'Autore, andato in scena ieri pomeriggio negli spazi esterni del nuovo centro interculturale di San Benedetto del Tronto e curato da Mimmo Minuto con il patrocinio della Regione Marche e del Comune di San Benedetto del Tronto. Ospite di Hārena stavolta è stato il famoso duo Le Coliche, formato da Fabrizio e Claudio Colica, che per l'occasione hanno parlato della loro esperienza di comici e del loro primo libro 'Come il mal di pancia, la storia vera di due fratelli per sbaglio'. Le Coliche sono state introdotte da Claudio Siepi di Radio Incredibile. Chiaramente a fare gli onori di casa non poteva che essere la titolare Patrizia Ferrara. ''Benvenuti a tutti in questo posto molto caro a noi sanbenedettesi – ha commentato -. Questo luogo nato come cinema con Arena Sirena è poi divenuto fulcro della vita di questo territorio con la discoteca Atlantide per poi giungere a questo nuovo progetto avviato nel 2018. Nonostante la pandemia siamo riusciti a vedere la luce e oggi qui sorge un importante centro interculturale che accomuna diverse realtà come istruzione, formazione, cibo, cultura e tutto ciò che può produrre belle emozioni al nostro essere. Stavolta abbiamo avuto questo divertentissimo duo che sono Le Coliche. Li ringraziamo per essere venuti''.

A seguire la parola è passata ai due protagonisti dell'incontro. ''Per un libro del genere ci voleva una casa editrice importante come la Mondadori – ha esordito Fabrizio Colica -. Il nostro primo libro non è altro che lo sviluppo di quelle idee che spesso vedete sul web e che ci hanno reso famosi. Qui in questo testo abbiamo avuto la libertà di sfogarci un po' di più e allentare i soliti ritmi dei video che non possono avere un'eccessiva durata. Amore, amicizia, famiglia, scuola, viaggi sono solo alcuni dei temi della vita di tutti i giorni che abbiamo voluto approfondire. Mai avrei pensato di lavorare con mio fratello. Siamo sempre stati molto diversi''. Quello pubblicato è un libro attraverso il quale i due fratelli hanno raccontato il proprio rapporto e le proprie vite viste da due punti di vista completamente diversi. ''Nel farlo abbiamo raccontato la nostra infanzia e le nostre esperienze da due visioni opposte: quelle di mio fratello e quelle miei. Io sono una sorta di nerd che poi si è spesso ritrovato a rapportarsi con il mondo reale''. Nel corso dell'incontro non sono mancate battute e sketch capaci di coinvolgere, far sorridere e divertire tutti i presenti.


© Riproduzione riservata

Commenti