01 INTESTAZIONE - vuoto
  • Sport
  • Castori: “Non meritavamo retrocessione. Pagata impropria rivoluzione d'inizio torneo”

Castori: “Non meritavamo retrocessione. Pagata impropria rivoluzione d'inizio torneo”

di Redazione Picenotime

martedì 17 maggio 2016

Fabrizio Castori ancora non sa se sarà l'allenatore del Carpi nella prossima stagione. L'ex tecnico dell'Ascoli, nonostante la vittoria per 2-1 ad Udine nell'ultimo turno di campionato, ha dovuto archiviare un'amara retrocessione a quota 38 punti, uno in meno del Palermo che ha battuto in casa 3-2 il Verona.

A fine partita mi sono complimentato con i ragazzi, perché sono stati splendidi, un gruppo fantastico. Da gennaio in poi abbiamo collezionato 28 punti, una rincorsa clamorosa, un qualcosa di straordinario. Retrocedere a 38 punti ci lascia l’amaro in bocca. Non meritavamo di lasciare la Serie A, abbiamo fatto tutto quello che era nelle nostre possibilità ma non è bastato. Siamo orgogliosi di quanto fatto, il Carpi ha dimostrato di essere una squadra giovane, forte, pulita: usciamo a testa alta da questo campionato - ha dichiarato Castori, come riporta il sito Carpifc.com -. Sappiamo quello che abbiamo passato durante questa stagione. Siamo una squadra che veniva dalla Serie B, dopo un campionato vinto in modo straordinario. Ci siamo rimessi in sesto a campionato in corso, ritornando a quella che era la forza di questo gruppo, ovvero la freschezza, il lavoro e la gioventù di tanti ragazzi che erano esordienti in Serie A e hanno fatto qualcosa di straordinario - ha aggiunto l'allenatore marchigiano -. Il futuro? Ne dobbiamo ancora parlare. Volevamo finire bene, ci siamo riusciti e sono contento che i ragazzi abbiano fatto una grande partita stasera. Questo era il mio unico pensiero, il futuro lo valuteremo. Non abbiamo pagato l’inesperienza, ma la rivoluzione impropria e fuori luogo fatta a inizio campionato. Abbiamo cercato di rimettere a posto le cose, ma in un campionato difficile come la Serie A non è facile. Retrocediamo per un punto, la realtà dice questo”.




Foto da Carpicalcionews.it

Foto da Carpicalcionews.it

© Riproduzione riservata

Commenti

Aries47
mercoledì 18 maggio 2016

Castori, se tutti gli uccelli capissero il grano, poveri contadini! Questo detto molti presidenti delle squadre di calcio non lo conoscono e finiscono con non raccogliere nulla! Al Picchio ti aspetterei a braccia aperte!