01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Motori
  • Gran Premio d'Olanda, Fenati chiude in 14ª posizione

Gran Premio d'Olanda, Fenati chiude in 14ª posizione

di Redazione Picenotime

sabato 29 giugno 2013

Percorso ad ostacoli per il San Carlo Team Italia FMI nella gara della Moto3 ad Assen, vinta da Luis Salom davanti a Maverick Vinales ed Alex Rins. La classe cadetta ospita da sempre sorpassi e bagarre, e sia Francesco Bagnaia che Romano Fenati, che partivano rispettivamente dalla settima e ottava fila, non si sono tirati indietro.

Romano Fenati (San Carlo Team Italia FMI FTR Honda 5), forte di un passo di gara competitivo verificato nel warm up, ha risalito la china dalla ventiduesima posizione in gara fino a portarsi in un folto gruppo di undici piloti separati da soli due secondi, chiudendo al quattordicesimo posto sotto la bandiera a scacchi.

Anche Francesco Bagnaia (San Carlo Team Italia FMI FTR Honda 4), partito benissimo, era pronto ad una rimonta dopo i miglioramenti all'anteriore riscontrati durante il fine settimana, ma è stato penalizzato da un contatto con Efren Vazquez che rientra comunque nella norma delle gare. Dopo una breve escursione fuori traiettoria, il rookie ha chiuso al ventiseiesimo posto.

Romano Fenati, 14º posto, 38´55.714: "La gara è andata abbastanza bene, siamo riusciti ancora una volta a fare una bella rimonta, gestendo bene la parte tattica insieme alla squadra. Mi sono divertito, ci sono stati dei bei contatti ed abbiamo fatto una bella bagarre. Bisogna solo partire più avanti perchè il ritmo non ci manca. Al Sachsenring certamente faremo una bella gara".

Francesco Bagnaia, 26º posto, 39´11.371: "Avevo fatto una buona partenza, risalendo fino al tredicesimo posto. Purtroppo poi Vazquez mi ha toccato e sono uscito di pista, rientrando in 30ª posizione. A quel punto era troppo tardi per rimontare, ma guardo al lato positivo: avevo un buon passo e avrei potuto tranquillamente chiudere in zona punti. Ci rifaremo la prossima volta".

Roberto Locatelli (Coordinatore Tecnico FMI): "È stata una giornata positiva. Il nostro avversario più grande in gara è stata la qualifica. Romano ha fatto una grande rimonta, dimostrando ancora una volta che, partendo più avanti, riuscirebbe a ottenere un risultato degno del suo talento. Pecco è stato toccato da un altro pilota nella bagarre e ha perso tempo prezioso, si tratta solo di sfortuna. Lavorando meglio al sabato possiamo ottenere ottimi risultati fin dalla prossima gara al Sachsenring".

Il San Carlo Team Italia tornerà in gara Domenica 14 Luglio sul circuito di Sachsenring per il Gran Premio di Germania, ottava tappa del Campionato Mondiale Moto3.