01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Ascoli Calcio, Bifulco a LatteMiele: “Mi sto integrando benissimo. Fondamentale partenza sprint”

Ascoli Calcio, Bifulco a LatteMiele: “Mi sto integrando benissimo. Fondamentale partenza sprint”

di Redazione Picenotime

lunedì 15 giugno 2020

Il nuovo direttore sportivo dell'Ascoli Giuseppe Bifulco, all'antivigilia del match interno contro la Cremonese valevole come recupero della sesta giornata di ritorno del campionato di Serie B, è intervenuto in diretta alla trasmissione "Radio Goal" condotta da Alberto Crementi e Sandro Conti sulle frequenze dell'emittente radiofonica LatteMiele.

"Sono stato gli ultimi 3 anni alla Roma, nella direzione sportiva, mi occupavo del controllo dei giocatori giallorossi in prestito a terze società e del mercato minore, oltre ad essere anche il responsabile scouting. In precedenza ho avuto esperienze all'estero in Svizzera e Portogallo oltre che a Benevento ed in altri club. Confermo la mia ammirazione e simpatia sia per Rozzi che per l'Ascoli. Mi sto integrando benissimo nel nuovo ambiente, si lavora bene al centro sportivo, la squadra si impegna con attenzione e concentrazione. Rimarrò fisso in città in albergo e sono seriamente intenzionato a vivere questa avventura con i giusti tempi per toglierci qualche soddisfazione. Sarò presente e disponibile, rappresentando il punto di riferimento che mi ha chiesto di essere il patron. Oggi ho fatto una passeggiata di 20 minuti in centro per conoscere meglio la città. Credo a tutti i tifosi di starci vicini - ha dichiarato Bifulco -. Ho entusiasmo e sto fortificando il mio ottimismo, l'allenatore è davvero bravo, ha idee intriganti dal punto di visto tecnico-tattico. La squadra è completamente al suo servizio e segue alla perfezione schemi ed addestramento. Lui comunica bene e la squadra recepisce molto bene, con i più grandi che spronano ed aiutano. Tutti sono decisi a fare una partenza sprint. Abbiamo il vantaggio, insieme alla Cremonese, di avere una partita in più rispetto agli altri. Battere la Cremonese aumenterebbe l'autostima e ci permetterebbe di distanziare ulteriormente una diretta concorrente, presentandoci così al meglio nelle successive delicate sfide con Perugia e Venezia. Inizia un nuovo campionato, dimentichiamo quello che è successo prima, mettiamo tutto alle spalle. Nè i tifosi, nè il patron e nè la squadra avrebbero mai voluto trovarsi in questa posizione di classifica, può succedere ancora di tutto e secondo me è fondamentale partire forte per conquistare una posizione più tranquilla. All'inizio della stagione consideravo l'Ascoli in lotta per il vertice della classifica insieme a Benevento, Crotone, Frosinone ed alla stessa Cremonese. Però ogni volta che l'ho vista, per un episodio o per un altro, la squadra non portava a casa i giusti risultati. Ovviamente il mio lavoro mi portava ad osservare e giudicare prettamente i singoli. Ho visto dal vivo 3/4 partite dell'Ascoli quest'anno, tra cui quella vinta da Abascal a Livorno. Ho poi studiato dai video tante altre gare da quando è arrivato l'interessamento nei miei confronti. E' una rosa comunque forte con singoli di grandi valore e qualità, bisogna trovare solamente la giusta coesione visto che le potenzialità sono alte. Esorto tutti a concentrarsi sul presente, ora non dobbiamo pensare al calciomercato ed al futuro, bisogna iniziare al meglio questo nuovo campionato. Collaborazione con la Roma? Ho lavorato 7 anni in quel club e proprio loro mi hanno dato la possibilità di approdare ad Ascoli, mi sono lasciato benissimo ed mi sembra normale avere dei rapporti con una società così importante. Conservo un ottimo rapporto sia con Gianluca Petrachi che con Morgan De Sanctis. Ho avuto la fortuna di collaborare anche con altri club importanti con cui potremmo lavorare. Accordo per stipendi? Me ne sto occupando io ma non c'è nessuna grana. Tante altre società sono indietro, noi invece siamo in linea rispetto a quanto consentito. Recentemente è stata pagata una mensilità. Aspettiamo disposizioni federali sulle modalità di gestione dei calciatori per questa nuova fase del campionato, sia per i calciatori in prestito che per quelli in scadenza il 30 Giugno 2020. Affronteremo insieme il discorso stipendi legato al Covid e la gestione dei prossimi due mesi, inglobando le due situazioni, ho visto massima collaborazione da parte dei calciatori". 

CLICCA QUI PER VIDEO PRESENTAZIONE NUOVO DS BIFULCO


Giuseppe Bifulco

Giuseppe Bifulco

© Riproduzione riservata

Commenti

Marco
lunedì 15 giugno 2020

Grande direttore finalmente gente competente in società, asfaltiamo la Cremonese è una squadretta. Fac


Giuliano
lunedì 15 giugno 2020

Mancano ancora 11 partite 4fuori e 7 in casa se non sbaglio.33 punti a disposizione. Ancora tutto è possibile.nulla è precluso.ogni partita deve essere una finale.parola d'ordine CREDERCI.E SEMPRE FORZA PICCHIO


Caste300
lunedì 15 giugno 2020

Ripeto: testa bassa e lavorare


In totale ci sono 6 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.