01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Comunicati Stampa
  • Monteprandone: agevolazioni Tari, contributi per aziende ed imprese chiuse durante emergenza Covid

Monteprandone: agevolazioni Tari, contributi per aziende ed imprese chiuse durante emergenza Covid

di Redazione Picenotime

venerdì 01 ottobre 2021

E’ pubblico il bando per ottenere agevolazioni sulla TARI 2021, per il sostegno economico delle utenze non domestiche, sia persone giuridiche sia ditte individuali, aventi una sede operativa nel Comune di Monteprandone che, a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid19, sono in difficoltà.

Possono beneficiare dei contributi economici le persone giuridiche e le ditte individuali, nonché le associazioni, fondazioni aventi una sede operativa ubicata nel territorio comunale.

I soggetti richiedenti devono autocertificare sotto la propria responsabilità il possesso dei seguenti requisiti: essere in regola con la denuncia TARI in relazione alle superfici dichiarate e con i versamenti TARI dovuti al Comune alla data del 31 dicembre 2019 tenendo conto dei piani di rateizzazione avviati; avere subìto chiusura obbligatoria e/o limitazioni alla propria attività, per i periodi da indicare e relativi agli anni 2020 e 2021, specificando in cosa è consistita la limitazione della propria attività esprimendola in numero di giorni che possono essere calcolati anche in rapporto alla ripercussione economica di tali limitazioni e/o restrizioni, (es. in termini di calo del fatturato e del reddito rispetto all’esercizio 2019).

Le risorse messe a disposizione dall’Amministrazione Comunale, derivanti dal Fondo funzioni fondamentali destinato alla copertura delle minori entrate e delle maggiori spese registrate dagli enti locali a causa dell’emergenza epidemiologica Covid-19 (D.L. 34/2020 e D.L. 104/2020), sono pari a 280.848,62 euro e saranno destinate alla riduzione della quota fissa e variabile della TARI, relativa all’anno 2021.

I soggetti interessati dovranno far pervenire, entro e non oltre lunedì 5 ottobre 2021, apposita domanda utilizzando il modello disponibile sul sito del Comune.

L’istanza dovrà pervenire esclusivamente con una sola delle seguenti modalità: via PEC comune.monteprandone@emarche.it oppure a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Monteprandone, sito in Via delle Magnolie n. 1. 

© Riproduzione riservata

Commenti

Approfondisci