01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Ascoli Calcio, Lupo: “Iliev mi aveva incuriosito già l'anno scorso. L'ho sentito via messaggio dopo gol all'Italia”

Ascoli Calcio, Lupo: “Iliev mi aveva incuriosito già l'anno scorso. L'ho sentito via messaggio dopo gol all'Italia”

di Redazione Picenotime

sabato 04 settembre 2021

Il direttore sportivo dell'Ascoli Fabio Lupo, al termine della sessione estiva di calciomercato, è tornato a parlare di Atanas Iliev, prelevato dal Botev Plovdiv con contratto fino al 30 Giugno 2023 più opzione per un'ulteriore stagione. Il 26enne attaccante è andato a segno con la Bulgaria nel match pareggiato 1-1 a Firenze contro l'Italia di Roberto Mancini e domani pomeriggio, alle ore 18, sarà nuovamente impegnato a Sofia nella gara con la Lituania valevole per il gruppo C europeo di qualificazione ai Mondiali in Qatar del 2022.

"Dopo la mia ultima esperienza al Venezia ho sempre monitorato i campionati europei minori. Quando sono fermo approfitto per approfondire soprattutto quelli dell’Est. Iliev mi aveva incuriosito già l’anno scorso e mi ero segnato il suo nome nel caso in cui fossi rientrato in pista in Serie B - ha dichiarato Lupo ai microfoni di Grandhotelcalciomercato.com -. Gli agenti del giocatore me l’avevano segnalato. Lui aveva già cominciato da titolare il campionato e stava facendo bene. Appena saputo che era comunque sul mercato abbiamo iniziato la trattativa. Aveva della opportunità nella Serie B tedesca, c’erano dei club che lo volevano ma ha fatto una scelta legata al nostro paese e al nostro calcio. Ha preferito l’Italia rispetto alla Germania e la sua volontà è stata determinante. Negli ultimi giorni l’ho sentito solo via messaggio. Dopo il gol agli azzurri abbiamo scherzato un po’ e anche Ivajlo Chochev, suo compagno di nazionale e mio ex giocatore ai tempi del Palermo, mi ha scritto dicendomi che avevamo preso un giocatore forte. E detto da lui che conosce bene la realtà italiana significa molto. L’avevo detto all’inizio di quest’ avventura che avrei portato giocatori motivati indipendentemente dal loro curriculum. Per caratteristiche fisiche è molto simile a Bjelanovic e Scamacca, ma si tratta di una tipologia di giocatore diverso - ha aggiunto il ds bianconero -. Abbiamo preso anche Diego Fabbrini, che giocava nel campionato rumeno con la Dinamo Bucarest. Mi sono chiesto cosa ci facesse ancora in giro un calciatore così e non c’ho pensato due volte. Dalla seconda serie slovena è arrivato anche il difensore classe 2000 Aljaz Tavcar".


Fabio Lupo

Fabio Lupo

© Riproduzione riservata

Commenti

Belva 73
sabato 04 settembre 2021

Grande direttore qui fa capire che chi ha fatto il mercato straniero e italiano.. Non come si sventola a nei o nei pab dove il ducci passeggiando la sera svelava i movimenti del direttore ai tifosi o ultras che incontrava nei locali.. Grazie patron meno si parla è meglio è..


Franz
sabato 04 settembre 2021

Più che Bielanovic o Scamacca a me sembra molto più vicino a Dzeko. Speriamo possa ripercorrerne le gesta al di là del negativo e denigratorio parere della Gazzetta dello Sport dopo Italia Bulgaria. Secondo me ottimo acquisto ed invidia da parte di molti club di B ed anche di A.


Per sempre Ascoli
sabato 04 settembre 2021

Bravo Lupo: una campagna acquisti con i fiocchi. Abbiamo preso proprio i calciatori che sono funzionali alla squadra. Nelle prime 2 partite mi sono piaciuti molto sia Botteghin che Collocolo ma anche gli altri "nuovi" sono all'altezza del campionato di B. Il prossimo anno Iliev lo rivendiamo in serie A a 10 milioni!


In totale ci sono 9 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.