• Serie B
  • Coppa Italia, Sottil eliminato dal Monza. Fuori il Brescia, al Parma il derby cadetto con il Bari

Coppa Italia, Sottil eliminato dal Monza. Fuori il Brescia, al Parma il derby cadetto con il Bari

di Redazione Picenotime

mercoledì 19 ottobre 2022

Le vittoria interne di Parma (nel derby cadetto con il Bari) e Spezia (con il Brescia) e la sconfitta interna dell'Udinese di Sottil contro il Monza nelle tre gare odierne dei sedicesimi di finale dell'edizione 2022/2023 della Coppa Italia Frecciarossa. 

Parma-Bari 1-0

Un colpo di testa di Benedyczak, poco prima della mezz'ora del primo tempo, consente al Parma di battere 1-0 il Bari al Tardini. Gli emiliani approdano così agli ottavi di finale di Coppa Italia, a gennaio la sfida a San Siro con l'Inter. Pecchia tiene fuori Vazquez e Inglese e schiera Coulibaly, Benedyczak e Bonny nel tridente che agisce alle spalle di Charpentier. Mignani fa riposare il capocannoniere della Serie B, Cheddira, e stravolge l'undici di partenza dei galletti con 8 cambi rispetto alla squadra che sabato ha perso con l'Ascoli: in attacco Botta a sostegno di Salcedo e Scheidler. Il primo squillo è dei padroni di casa: Benedyczak da sinistra mette al centro per Bonny il quale calcia di prima intenzione ma non trova la porta. Il Bari risponde con un insidioso spiovente di Botta, a metà tra il tiro e il cross, che sbatte sulla parte alta della traversa. E' il Parma però a fare la partita, sfruttando soprattutto le corsie laterali. Termina alta una conclusione da fuori di Sohm mentre sui traversoni di Ansaldi e Del Prato manca la precisione nelle deviazioni di Benedyczak e Bonny. Per il polacco, però, l'appuntamento con il gol è solo questione di pochi minuti: al 29' Sohm disegna un cross lungo da destra e Benedyczak di testa indovina il pallonetto che si va a insaccare sul secondo palo. Incassato l'1-0, la reazione ospite prima dell'intervallo è solo in una debole e innocua incornata di Scheidler su bel suggerimento di Salcedo. La musica cambia completamente nella ripresa ed è il Bari a prendere le redini del gioco. Corvi blocca in due tempi una botta da fuori di Mallamo e poi è reattivo in uscita su Salcedo, dall'altro lato Frattali si fa trovare pronto sui tentativi di Juric e Sits. Mignani lancia nella mischia il bomber Cheddira e il marocchino subito ispira l'altro neonentrato Ceter che calcia con violenza da dentro l'area trovando il prodigioso intervento a mano aperta di Corvi. L'estremo difensore del Parma replica un minuto più tardi alzando sopra la traversa un pericoloso sinistro dalla distanza di Vicari. Di fatto sono queste le migliori occasioni per i pugliesi. Nel finale è infatti costante il forcing biancorosso, ma gli emiliani alzano il muro e il risultato non cambia più.

Spezia-Brescia 3-1

Sfuma il derby. Contro l'Atalanta, nell'altro ottavo di finale del pomeriggio, ci sarà lo Spezia, squadra pragmatica e concreta che lascia sfogare e giocare il Brescia per punirlo con Strelec (doppietta) e Verde. A poco è servito il gioco propositivo dei lombardi che pure ci hanno messo cuore e voglia, come testimoniano gli angoli a favore. I ragazzi di Clotet hanno trovato di fronte un muro impenetrabile trafitto solo in pieno recupero con Moreo.

Udinese-Monza 2-3

L’Udinese di Sottil non riesce a replicare in Coppa Italia i grandiosi risultati ottenuti sin qui nel campionato di Serie A e torna a perdere come non gli capitava dal 13 agosto, nel primo match stagionale contro il Milan a San Siro. Tra le mura casalinghe della Dacia Arena i bianconeri perdono 2-3 contro il Monza di Raffaele Palladino in un match ricco di emozioni. Nel primo tempo il Monza prima spreca in contropiede con D’Alessandro e poi trova il gol del vantaggio con un tiro da fuori area di Valoti con deviazione decisiva di Ehizibue. Nel secondo tempo succede di tutto: la doppietta di Perez porta l’Udinese in vantaggio, ma proprio quando gli uomini di Sottil sembravano in completo controllo del match arriva la reazione dei lombardi. Passa solo un minuto dalla seconda marcatura dell’argentino e Molina riporta il risultato in parità al 69’: a questo punto sale in cattedra Andrea Petagna, che tre minuti dopo riporta in vantaggio la squadra di Palladino con un gol straordinario dopo una serie di finte in area di rigore. Sfortunata l’Udinese che colpisce un palo e un incrocio rispettivamente con Pereyra e Samardzic. Il Monza affronterà la Juve (contro cui ha raggiunto la prima vittoria in campionato, proprio all’esordio del nuovo tecnico) negli ottavi di finale in programma a Gennaio 2023.

SEDICESIMI DI FINALE COPPA ITALIA

GENOA-SPAL 1-0 (46' pt rig. Gudmundsson)

TORINO-CITTADELLA 4-0 (21' Radonjic, 55' Pellegri, 76' Schuurs, 80' Zima)

UDINESE-MONZA 2-3 (45' Valoti, 49' Perez, 68' Perez, 70' Molina, 72' Petagna)

PARMA-BARI 1-0 (29' Benedyczak)

SPEZIA-BRESCIA 3-1 (20' Strelec, 55' Verde, 86' Strelec, 93' Moreo)

CREMONESE-MODENA

SAMPDORIA-ASCOLI

BOLOGNA-CAGLIARI

OTTAVI DI FINALE COPPA ITALIA

INTER-PARMA

ATALANTA-SPEZIA

LAZIO-(Bologna-Cagliari)

JUVENTUS-MONZA

NAPOLI-(Cremonese-Modena)

ROMA-GENOA

FIORENTINA-(Sampdoria-Ascoli)

MILAN-TORINO


Foto da Acspezia.com

Foto da Acspezia.com

© Riproduzione riservata

Commenti